ACCADDE 700 ANNI FA

Il 12 aprile 1322 un tumulto popolare a Pistoia portava al potere Ormanno Tedìci, abate del monastero di Pacciana.
Furono i lavoratori della terra venuti dal contado e gli artigiani della città a sostenerlo e Ormanno andò subito incontro alle loro vitali esigenze facendo una tregua con Castruccio Castracani che metteva fine ad una guerra devastante che da molti anni colpiva soprattutto il mondo del lavoro.
In quei due anni che l’abate governò Pistoia, vi fu una forte ripresa delle attività produttive e la città recuperò anche autonomia da Firenze. Nel 1324 Filippo Tedìci, nipote dell’abate spodestò lo zio, prese il potere e l’anno successivo vendette Pistoia a Castruccio. Ben presto riprese la guerra e nel 1329 Pistoia entrò definitivamente sotto il controllo di Firenze.
La sfilata storica che si fa a Badia a Pacciana dal 1976 è nata per rievocare l’impresa dell’abate vallombrosano della quale il paese va fiero. La festa si fa a settembre, ma i fatti avvennero il Lunedì di Pasqua 12 aprile 1322.
Settecento anni fa!

Paolo Paolieri

RSS feed for comments on this post. TrackBack URI


Inserisci un Commento

Devi essere collegato per inserire un commento.